Enter your keyword

Seggiolini anti abbandono: Utilizzo obbligatorio per legge

Seggiolini anti abbandono: Utilizzo obbligatorio per legge

Dimenticarsi un bambino in macchina ed essere responsabili della sua morte è una delle peggiori tragedie che possano capitare. Entro il 1° luglio 2019 diventerà obbligatorio l’uso dei Seggiolini anti abbandono.

Un neonato o un bambino piccolo abbandonato in auto rischia, infatti, di morire di ipertermia (aumento della temperatura corporea), asfissia (mancanza di aria), arresto cardiaco; sono sufficienti 20 minuti perché si verifichino danni gravi e la morte può sopraggiungere in meno di due ore.Quando fa molto caldo, infatti, la temperatura dentro l’auto può salire da 10° a 15°C ogni 15 minuti, rendendola un vero e proprio forno.

Negli USA dal 1998 a oggi sono morti abbandonati in auto 791 bambini, in Italia 8; molti altri sono stati solo più fortunati, salvati da passanti.

Per prevenire questi drammatici eventi esistono diversi dispositivi che avvisano il conducente della presenza in auto di qualcuno, in particolare quando è presente un bambino nel seggiolino.

Il 25 settembre 2018 è stato approvato un disegno di legge che rende il loro utilizzo obbligatorio. È il ddl 766, intitolato “Introduzione dell’obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi”.

Cosa dice la nuova legge?

La nuova legge è costituita da 4 articoli.

Articolo 1

L’articolo 1 stabilisce che entro il 1° luglio 2019 diventerà obbligatorio utilizzare dispositivi d’allarme per prevenire l’abbandono in auto dei bambini di età compresa tra 0 e 4 anni.

In caso di mancato utilizzo degli Seggiolini anti abbandono , sono previste multe che vanno da 81 a 326 euro e la perdita di 5 punti della patente.

Articolo 2

L’articolo 2 sancisce che verranno realizzate campagne informative e di sensibilizzazione all’uso dei dispositivi di allarme e sui rischi che possono derivare dall’amnesia dissociativa, mettendo a disposizione per tali campagne 80.000 euro per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021.

Articolo 3

L’articolo 3 afferma che potranno essere previste delle agevolazioni fiscali limitate nel tempo per l’acquisto dei Seggiolini anti abbandono , ma al momento non si hanno ancora indicazioni in merito.

Articolo 4

L’articolo 4 sottolinea che l’attuazione della legge non dovrà pesare sul bilancio dello Stato.

Per quali veicoli è valido l’obbligo dei Seggiolini anti abbandono?

L’obbligo di dispositivi di allarme per prevenire l’abbandono di bambini in macchina interesserà i veicoli M1 (automobili fino a un massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente) e i veicoli N1, N2 e N3 (veicoli destinati al trasporto di merci); non riguarderà, invece, pullmini e autobus.

Quali caratteristiche dovrà avere il dispositivo di allarme?

Le caratteristiche tecnico-costruttive e funzionali dei dispositivi di allarme per i Seggiolini anti abbandono non sono ancora note, ma verranno comunicate entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge.

 

Fonti e approfondimenti:

Il testo della nuova legge http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2018;117

Opuscolo “Mai lasciare i bambini in macchina” http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_115_allegato.pdf

Le morti negli USA www.noheatstroke.org

Le morti in Italia https://www.lapresse.it/cronaca/bambini_dimenticati_in_auto_tutte_le_morti_dal_1998-80775/news/2018-05-18/

www.KidsandCars.org

 

WordPress Image Lightbox Plugin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi