Enter your keyword

DIWALI

DIWALI

Diwali è la festa della luce, una delle più antiche feste popolari indiane, che cade in autunno.

Il trionfo della luce sulle tenebre

In questa notte senza luna l’oscurità tutto avvolge e tutto inghiotte. Le tenebre avanzano implacabili, sfiorando con il nero mantello case, strade, boschi, sentieri… il buio reclama il suo regno.

Una timida scintilla guizza nel nulla, osa sfidare l’oscurità. Un’altra scintilla la segue, donandole forza. E un’altra… E un’altra… Dieci… Cento… Mille fiammelle si uniscono alla danza, dando vita a uno spettacolo mozzafiato.

Migliaia di lanterne scintillano affidate alla corrente dei fiumi; lucerne, lumini, lampade prendono vita sui davanzali, sui terrazzi, sulle soglie delle case; rischiarano i sentieri, illuminano i templi, le città, i villaggi, i boschi…

È Diwali, la festa della luce, una delle più antiche feste popolari indiane, che cade fra ottobre e novembre, nel quattordicesimo giorno di luna calante.

In questa occasione alcuni festeggiano il ritorno di Re Rama a Ayodhya da un esilio durato 14 anni dopo aver sconfitto Ravana, altri celebrano la giornata in cui Krishna sconfisse il demone Narakasura, altri ancora ricordano il giorno in cui Vishnu il Conservatore inviò il re demone Bali a regnare sugli Inferi; il significato, però, è lo stesso per chiunque decida di celebrare il Diwali: la luce mette in fuga il buio, il bene trionfa sulle forze del male.

I festeggiamenti durano cinque giorni, milioni di persone appartenenti a differenti tradizioni religiose si riuniscono in nome della luce. I parenti colgono l’occasione per ritrovarsi in famiglia, scambiarsi regali e abiti nuovi e purificarsi, i commercianti pregano con l’auspicio che il nuovo anno commerciale sia per loro positivo; si festeggiano l’amicizia, l’amore fraterno, la verità che sconfigge l’ignoranza.

Dal 2013 la legge italiana ha dichiarato il Diwali festività religiosa ufficiale per gli induisti. La festa della luce viene celebrata in tutta Italia con eventi dedicati. Quest’anno cade il 19 ottobre e verrà festeggiata a Roma a livello istituzionale in Senato nella mattinata di mercoledì 18 ottobre; nel pomeriggio invece si terrà presso l’ambasciata indiana un convegno dedicato alle religioni del Dharma (Induismo, Buddhismo, Giainismo, Sikhismo) impreziosito da uno spettacolo di danza indiana tradizionale. È inoltre prevista una grande festa sabato 21 ottobre a Orio Litta (Lodi), organizzata dall’Unione Induista Italiana, a cui parteciperà il Consolato Indiano di Milano e che coinvolgerà le comunità indiane del nord Italia.

Durante i cinque giorni di festeggiamenti del Diwali migliaia di luci brilleranno per le strade delle città regalando a tutti un segno di speranza, ricordando che anche solo una piccola scintilla è sufficiente per sconfiggere la più grande oscurità e che la luce, così come la verità, trionfa sempre sulle tenebre e sull’ignoranza.

 

Bibliografia

Unione Induista Italiana: www.hinduism.it

Guida India – Happy Diwali:  http://www.guidaindia.com/index.php?option=com_content&id=145:happy-diwali-&Itemid=65

National Geographic – Diwali: http://kids.nationalgeographic.com/explore/diwali/#diwali_candles.jpg

In Italia, per la prima volta, il rito induista del Deepavali: http://www.b-hop.it/primo-piano/anche-italia-la-festa-induista-del-deepavali/

WordPress Image Lightbox Plugin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi