Enter your keyword

Visto per turismo

Visto per turismo

Che cos’è il Visto per turismo?

Il Visto per turismo o Visto turistico fa parte della categoria “visto uniforme Schengen” di tipo C ed è uno dei tre visti di ingresso previsti per entrare in Italia assieme al Visto per Studio e al Visto per Lavoro.

Viene rilasciato per soggiorni di breve durata, o di viaggio, e ha una durata massima di 90 giorni.

Con il Visto per turismo non è necessario richiedere il permesso di soggiorno una volta entrati in Italia, è sufficiente fare una dichiarazione di presenza.

 

Quali documenti devo presentare per ottenere il Visto per Turismo?

Se vuoi richiedere il Visto per Turismo devi presentare i seguenti documenti:

  • titolo di viaggio valido (passaporto);
  • fideiussione della banca per garantire che hai abbastanza denaro per poterti mantenere per tutto il periodo che starai in Italia; https://www.extrabanca.com/fidejussione-per-visto/
  • prenotazione dell’albergo dove alloggerai o indicazione del luogo dove verrai ospitato;
  • biglietti di viaggio di andata e ritorno;
  • assicurazione sanitaria che copra eventuali ricoveri ospedalieri e cure mediche e che copra le spese di rientro nel tuo Paese.

 

Voglio invitare un parente o un amico in Italia. Cosa devo fare?

Se sei un cittadino italiano o un cittadino straniero regolarmente residente in Italia e vuoi invitare un parente o un amico extracomunitario in Italia, devi presentare una lettera di invito (dichiarazione d’invito).

Nella lettera di invito devi dichiari di essere disponibile a ospitare in Italia il tuo amico o parente che richiede il visto turistico. Inoltre devi stipulare un’assicurazione sanitaria e una fideiussione nei suoi confronti.

 

Il mio Visto per turismo scade: posso prorogarlo?

Il Visto per turismo ha una durata massima di 90 giorni ed è possibile prorogarlo solo in casi rari ed eccezionali. Il Visto per turismo, infatti, può essere prorogato “solo se ricorrono seri motivi, in particolare di carattere umanitario o risultanti da obblighi costituzionali o internazionali”.

Quindi per prorogare il Visto per turismo devi dimostrare che non puoi lasciare l’Italia per:

  • Cause di forza maggiore (es. sciopero voli)
  • Ragioni umanitarie (es. ricovero dovuto a malattia o a incidente che ti impedisce di viaggiare)
  • Motivazioni personali serie

 

Dove devo andare per prorogare il Visto per turismo?

Per prorogare il tuo Visto per Turismo devi fare domanda in Questura.

Vai in Questura e porta con te tutti i documenti necessari a dimostrare che esistono seri motivi per richiedere il prolungamento della tua presenza in Italia.

 

Cosa succede se resto in Italia con il Visto per turismo scaduto?

Rimanere in Italia con un Visto per turismo scaduto è illegale e comporta una multa e l’immediata espulsione.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

 

Ministero degli Esteri – Ingresso e soggiorno in Italia: http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/ingressosoggiornoinitalia

 

Visti per entrare in Italia: http://vistoperitalia.esteri.it

WordPress Image Lightbox Plugin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi